Riunione dell’ Italian supernovae search project.

 

 

 

 

 

 

Si è svolto presso l’Osservatorio Provinciale di Montarrenti Siena il primo incontro dei partecipanti all’Italian Supernovae Search Projet a distanza di sette mesi dalla costituzione del sodalizio avvenuta qui a Montecatini Val di Cecina il 4 Giugno 2011.
Il raduno era programmato da allora e doveva servire per verificare se le strategie scelte di comune accordo erano efficaci o meno , i risultati eccezionali sono sotto gli occhi di tutta la comunità astronomica http://italiansupernovae.org/
Nel pomeriggio di Sabato 14 Gennaio 2012 si è tenuta la riunione operativa vera e propria e tra i vari punti discussi segnaliamo la scelta di sviluppare un nuovo sistema più evoluto nella suddivisione dei target osservativi , l’idea concreta c’è e ci sono anche le persone capaci di realizzarla.
Era presente il dott.Andrea Pastorello astronomo dell’INAF di Padova in rappresentanza del gruppo di ricercatori professionisti che è in contatto stretto con l’ISSP , è grazie a loro se tutte le nostre 19 SN scoperte in 7 mesi sono state confermate spettroscopicamente e classificate .
Non ci stancheremo mai di ringraziarli.
La mattina di Domenica 16 lo stesso astronomo ha catturato l’attenzione di tutti gli intervenuti con queste interessantissime relazioni
Il Padova-Asiago Supernova Group e lo studio degli eventi transienti (A.
Pastorello, INAF-OAPD)
“Freak supernovae e SN impostors (A. Pastorello, INAF-OAPD.
In conclusione tutti hanno apprezzato la perfetta organizzazione dell’incontro curata dall’Unione Astrofili Senesi , successo pieno sia sul piano prettamente operativo che su quello altrettanto importante del piacere di stare assieme e sviluppare un progetto comune .
E ora aspettiamo l’arrivo dei fotoni della prossima supernova ,chissà su quale dei nostri sensori CCD si “riposeranno” dopo un viaggio di milioni di anni……..

Mauro Biagetti

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.