Impatto su Giove

Dal sito UAI apprendiamo la notizia di un impatto sul pianeta Giove.

Eccovi la notizia con alcuni dati.

Il 20 febbraio W. Jaeschke ha acquisito una serie di immagini in cui appare una macchia scura tondeggiante, ben definita, nella regione polare nord. La macchia appare egualmente scura nell’IR, nel rosso, nel verde e nel blu, in un intervallo di 7 minuti; può darsi che nelle ultime immagini essa fosse leggermente allungata nel senso est-ovest.

Allego la prima immagine, nell’IR (attenzione, è rovesciata a specchio). Una rotazione dopo (21 febbraio), A. Yamazaki ha acquisito a queste stesse longitudini (L2 = 20°), nell’IR e nella banda del metano, ma non vi sono segni precisi di questo dettaglio, anche se la regione interessata è molto a nord (attorno a latitudine 60°N). Potrebbe trattarsi di un altro impatto di un asteroide o cometa sul pianeta gigante. Vedremo se la notizia avrà seguito, nel frattempo spero che gli osservatori italiani colgano l’opportunità di seguire il pianeta nelle prossime settimane, nelle quali l’inclinazione dell’Eclittica sull’orizzonte serale favorirà gli osservatori del nostro emisfero, a scapito di

quelli dell’emisfero sud. Vi sono evoluzioni importanti nella SEB, e la NEB si è assottigliata come mai negli ultimi 50 anni. Vale il consueto discorso, le osservazioni finali dell’apparizione, prima della congiunzione eliaca (in maggio) sono preziose per dare continuità alla sorveglianza, a qualsiasi risoluzione siano ottenute.

Notizia dal sito UAI, unione astrofili Italiani.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.